La Spagna a Torino?

Una delle cose belle di Torino è che c’è sempre qualcosa da fare: iniziative, eventi, fiere e concerti – quasi sempre gratuiti – organizzati nelle grandi piazze del centro storico.

Questa settimana è la volta de “La Spagna a Torino” (13-17 aprile), anteprima del più corposo evento “Torino incontra la Spagna” in programma per il 2017.

Come lasciarsi sfuggire un evento del genere? Leggendo il programma, ci è sembrato molto interessante e decidiamo, quindi, di andare a curiosare nel giorno dell’inaugurazione.

La nostra prima tappa è stata la mostra fotografica “Serendipity. I volti del cammino”, allestita all’interno della Biblioteca Nazionale in Piazza Carlo Alberto.

Mostra Serendipity Biblioteca Nazionale di Torino
Mostra “Serendipity. I volti del cammino”

Si tratta di un progetto di fotografia ritrattistica realizzato dal fotoreporter toscano Tommaso Pini che raccoglie gli scatti di persone da lui incontrate durante il Cammino per Santiago di Compostela. Nella sua semplicità la mostra è riuscita a catturarci in maniera quasi magnetica: rimaniamo incantate nel vedere quelle persone stanche ma sorridenti guardare verso l’obiettivo mentre stringono a loro i propri zaini, simbolo che, come spiegato nell’unica didascalia all’ingresso, “rappresenta l’essenziale, tutto ciò di cui abbiamo realmente bisogno per essere felici”. Ed è così che scorriamo, uno dopo l’altro, tutti i ritratti, intervallati da alcuni paesaggi dove compare sempre un pellegrino.

Foto Tommaso Pini La Spagna a Torino
Alcune delle foto esposte nella mostra

Uniche due pecche della mostra sono la presenza di un televisore che riproduce una musica un po’ assordante e la mancanza di didascalie sotto le singole foto. Per poter scoprire la storia correlata al ritratto bisogna infatti fotografare, con il proprio smartphone, il codice QR-Code presente su ogni foto. In questo modo si perde quella connessione emotiva che si instaura guardando quei volti; inoltre il visitatore che non è proprio al passo con la tecnologia viene privato della possibilità di conoscere le storie di quei pellegrini.

Mostra La Spagna a Torino Biblioteca Nazionale
Il Cammino di Santiago – volti e paesaggi
Mostra fotografica Serendipity Tommaso Pini Torino
I volti dei pellegrini ritratti da Tommaso Pini

Uscite dalla mostra fotografica, ci siamo dirette verso piazza San Carlo, impazienti di respirare l’atmosfera caliente della Spagna! Arrivate in piazza, però, non troviamo nulla di quello che ci aspettavamo. Niente stand sparsi intorno al Caval d’Brons dove poter assaporare e provare i prodotti tipici spagnoli ma solamente due punti dove ricevere informazioni turistiche (o almeno così ci è sembrato) ed un piccolo banchetto dove viene offerto del prosciutto spagnolo accompagnato da una bevanda, probabilmente vino bianco, versata in modo acrobatico.

Stand degustazioni La Spagna a Torino in Piazza San Carlo
“La Spagna a Torino” in Piazza San Carlo

Dopo questa delusione, non ci resta che aspettare il fine settimana, sperando che l’evento entri nel vivo e trasformi la piazza in una piccola oasi spagnola, accendendola di colori, profumi e allegria.

Degustazioni La Spagna a Torino Piazza San Carlo
Piazza San Carlo – in fila per un po’ di prosciutto

La Spagna a Torino 13 – 17 aprile 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...